Friday, September 22, 2006

GALLINE


No, non mi sto accingendo a scrivere un post sulle aspiranti eredi di Cristina Chiabotto che si stanno sfidando a suon di tette siliconate nella mia provincia ( un tempo patria di artisti del calibro di Parmigianino). Sto parlando delle tre galline vive che qualche cretino ha attacato con colla all'ingresso del celebre liceo classico di Parma, il Romagnosi, scuola in cui sono accidentalmente incappato quest'anno. Tutti sembravano divertiti dalla "spassosa" e "goliardica" scena, a me faceva tristezza perchè amo gli animali e penso vadano rispettati. Gli autori non sono stati identificati nonostante la presenza di telecamere in quanto incappuciati, a mio modesto avviso i cretini sono dei figli di papà talmente vuoti da prendersela con dei poveri esseri indifesi. Non voglio fare il santarellino di turno, non sto dicendo che protestare, ribellarsi sia sbagliato ma non usando gli animali. Avrebbero potuto occupare la scuola o non so che cosa ma questo no!!!! Scusate il piccolo sfogo...

il vostro blogger incazzato e speranzoso di non trovarsi incollato domani per questo post!

saludos

6 Comments:

Anonymous Marta said...

Bè, inanzitutto complimenti per il tuo linguaggio forbito...Quando sono entrata nel blog non pensavo davvero fosse il tuo, non immaginavo scrivessi così bene. Sono d'accordo con quello che hai scritto, anche se devo ammettere che lo "scherzo", se così si può definire, delle galline mi ha divertito molto, anche se sono consapevole del fatto che non sia giusto utilizzare gli animali come forma di protesta. Ciao e complimenti!
Marta

6:34 AM  
Blogger da92 said...

Grazie marta...non sono abituato a tante lodi...

7:33 AM  
Anonymous Lario3 said...

Vai a Carate-Urio e dì che ti manda Davide... vedrai che sarai accolto con tutti gli onori ;-)
CIAO!!!

11:20 AM  
Anonymous VULKANIA said...

Ciaoo... umm galline uccise in segno di protesta??...mah sono cambiate di Molto le cose nella scuola...alla mia epoca...attaccavamo alle pareti dei bagni gli ultimi scoop corredati di foto, sulla vita dei nostri professori...e ne succedevano veramente di belle.

6:12 AM  
Blogger da92 said...

Eh...si vulkania pensa che in bacheca hanno affisso le immagini dell' "impresa" sperando che qualcuno riconsca degli incappuciati, e il gesto compiuto di notte rende l'impresa della identificazione ancora più ardua. Domani penso sia il giorno delle oche....e sembra che alcune di esse abbiano sembianze antropomorfe....

12:28 AM  
Anonymous bigg said...

è sempre il giorno delle oche!!!!

6:27 AM  

Post a Comment

<< Home